lunedì 15 settembre 2014

L'orsa Daniza

Non desidero fare commenti che potrebbero suscitare ulteriori polemiche attorno al caso della sfortunata orsa che viveva nella mia regione, ma da giorni stavo lavorando attorno a questo sampler che speravo di terminare prima del suo letargo. Non ce l'abbiamo fatta ne io ne lei.
Il suo ricordo rimarrà comunque nella mia casa di montagna che è proprio nei luoghi dove lei viveva, nel comune di Pinzolo. Ricorderà a noi tutti che il problema è stato gestito male e che ciò sciuperà certamente l'idea di Trentino che tanti di noi ci eravamo fatti. Me ne dispiace tanto.




Questo è il mio 400 esimo post e vorrei festeggiarlo con voi. Tra coloro che mi lasceranno un commento ne estrarrò uno a cui invierò un regalo. 
Penso sia anche un modo per riallacciare i contatti dopo una così lunga assenza.

17 commenti:

Stefy ha detto...

ornella cara...condivido le tue parole...
spero tu stia bene..
ti abbraccio
stefy

Raffaella ha detto...

Sono d'accordo con te!!
Un ottimo modo per ricordare mamma orsa senza sprecare inutili parole!!!
Raffaella

cristina ha detto...

Carissima Ornella, spero tutto ok. lo sciroppo di sambuco con la tua ricetta è venuto veramente bene....mi hanno dato della strega :-) un caro saluto cristina

Milena ha detto...

Che bel traguardo, grazie di aver pensato a noi!!!
Milena

verderame ha detto...

anche io penso con tristezza a questa mamma orsa, un abbraccio Marina

verderame ha detto...

anche io penso con tristezza a questa mamma orsa, un abbraccio Marina

M.Grazia ha detto...

Il tuo Trentino è un po' anche il mio, io e mio marito diciamo sempre che quando saremo in pensione ci piacerebbe vivere lì.....sogni... magari poterli realizzare! Condivido le tue parole speriamo che i suoi cuccioli possano vivere serenamente nella vostra meravigliosa regione. Ah, ho fatto lo sciroppo di sambuco con la tua ricetta deliziosa, peccato sia già finito!
Bentornata Ornella mi mancavi! Ciao M.Grazia

Gisella ha detto...

Ciao carissima! Bentornata, anch'io sono un po' latitante dal mio blog.
L'orsa Daniza...già, poveretta lei e soprattutto i suoi cucciolotti.
Io adoro il Trentino e non cambio certo idea per questo spiacevole avvenimento. Un abbraccio Gisella

Maria Erbaggio ha detto...

Un ottimo modo per ritrovarsi Ornella...
Un abbraccio affettuoso e a presto
Maria

Irene ha detto...

è un bellissimo ricordo, fatto anche molto bene. Auguri per il 400esimo post, che ce ne siano altrettanti!

Iulia ha detto...

e noi dovremmo avere paura degli animali?è tutto il contrario...bellissimo ricamo e complimenti per il traguardo..un bacio

Cristina ha detto...

Cara Ornella, splendido lavoro la nostra mamma Orsa si merita questa meraviglia. Grazie Cristina

Ricamo a Doppio Filo ha detto...

Bellissimi, semplici pensieri.
Adoro la tua regione, comunque!!
Baci,
Naty

Silvia ha detto...

auguri per il traguardo e complimenti per il ricamo, speriamo che simili episodi non si ripetano; una tua affezionata lettrice

Anonimo ha detto...

Ciao, sono gli animali che debbono avere paura di noi:Vergognoso, di sicuro non avremo mai la verità su quanto successo.Sono triste per questo e altri episodi simili.speravo tanto cher svalicasse altrove...ma.Annarosa

enrica ha detto...

Noi in Valle d'Aosta prendiamo sempre il Trentino come paragone positivo (bisognerebbe fare come in Trentino...). Non sarà un episodio isolato a scalfire l'idea che abbiamo della tua regione.
Baci.

antonietta ha detto...

Buongiorno Ornella
Ti voglio dire che il tuo meraviglioso ricamo è il più bello omaggio alla memoria della cara Orsa Daniza, che vivrà nel nostro cuore.
Con ammirazione
Antonietta