lunedì 8 dicembre 2014

Candele e biscotti per ….Natale al verde#


Ho preparato con anticipo due piccole decorazioni con candele, muschio, pigne di cedro del Libano e qualche pallina di vetro per la tavola di Venerdì prossimo, serata in cui i bimbi attenderanno di sentire i campanelli di S. Lucia…
Ho poi fatto una prova di biscotti speziati e decorati con ghiaccia reale. Che fatica!!
E pensare che mi sono attrezzata con un puntale piccolissimo (0,5 mm) che mi è costato parecchio,           ( soprattutto per le battute del commesso che mi disse che secondo lui dovrei fare dolci più tradizionali) ma devo  trovare la consistenza giusta della ghiaccia… sembra facile, ma non è vero!
Il piccolo capriolo invece è abbastanza grazioso e potrei utilizzarlo per un thè o per decorare delle coppette di dolci o macedonia.



Questo post partecipa all'iniziativa promossa da AboutgardenL'ortodimichelle e GiatoSalò
Natale al  VERDE!


In linea con il periodo che stiamo vivendo, la creatività è di scena con le inedite e originali proposte di tanti blogger per un progetto davvero al passo con i tempi!





5 commenti:

UnGiardino InDiretta ha detto...

il tuo capriolo è talmente tenero che non oserei mangiarlo, magari solo annusarlo...alla faccia del commesso spiritoso!

L'orto di Michelle ha detto...

sai che quel dolce capriolo è proprio una delizia! M.

mimma ha detto...

Quanta poesia e quanto amore di nonna in questo allestimento! Peccato per la ghiaccia dispettosa....
Ma la fai con zucchero a velo limone e albume? A me riesce sempre invece e pure bella soda! Che dici? Sarà solo fortuna??
Un bacio
mimma

Gianly ha detto...

Non mi dire?? San Felice? Avvisami quando vieni!

Fernanda ha detto...

Mi viene da ridere perché anch'io mi ritrovo spesso a stupirmi delle frasi di certe commesse. Quando si degnano di servirti, perché ormai é abitudine diffusa ignorare i clienti. Beé..che dire forse stò diventando una vecchia brontolona.